Ministero della pubblica amministrazione

logo

Che cos’è lo Sportello di Ascolto?

Lo sportello d’ascolto è uno spazio scolastico mirato alla prevenzione del disagio e alla promozione del benessere e della salute degli alunni, ma anche degli adulti che li supportano nel loro percorso evolutivo di crescita. L’ottica dell’intervento è di tipo preventivo e collaborativo, volta a promuovere e valorizzare la rete fra alunni, insegnanti e famiglie in termini di assoluta privacy. Particolare attenzione, durante questo a.s., sarà rivolta all'ascolto di traumi e disagi derivanti dall’emergenza COVID-19 e per fornire supporto nei casi di stress lavorativo, difficoltà relazionali, traumi psicologici e per prevenire l’insorgere di forme di disagio e/o malessere psico-fisico. 

Tra le varie tematiche affrontate con i nostri alunni durante le attività di sportello, individuali e/o collettive di classe, con lo psicologo scolastico ricordiamo le seguenti:

  • l’orientamento (es.: analisi dei reali interessi del ragazzo; motivazione allo studio; validità della scelta di studi compiuta);

  • l’ambientamento (es.: difficoltà nelle relazioni con i compagni di classe e/o con gli insegnanti);

  • l’organizzazione dello studio (es.: metodo di lavoro; distribuzione del tempo tra studio e riposo; difficoltà di concentrazione; efficacia dell’applicazione)

  • l’ansia da prestazione scolastica (es.: agitazione in relazione ad interrogazioni, compiti in classe, verifiche; ansia in relazione all’esame di stato);

  • ogni altra problematica che si riverberi sul percorso di crescita personale e scolastica dell’allievo.

Chi è lo psicologo scolastico?

È un professionista con competenze psicologiche e relazionali che opera direttamente e fisicamente nella SCUOLA per svolgere interventi specifici (sul singolo o sul gruppo), mirati al contenimento del DISAGIO e alla promozione del BENESSERE di tutti gli utenti della scuola. Nell'a.s. 2020-21 il nostro Istituto si avvale della comprovata professionalità del Dott. Piervittorio Giorcelli, psicologo con consolidata esperienza in psicologia dell’età evolutiva e psicologia scolastica, iscritto all’Ordine degli Psicologi dell'Emilia-Romagna con n. albo 1902. 

A chi si rivolge lo psicologo scolastico?

Lo psicologo all’interno della scuola rappresenta una RISORSA a cui possono rivolgersi TUTTI gli utenti della scuola: studenti, genitori, docenti e collaboratori. Per gestire con efficacia questa eterogeneità, è prioritario che ogni intervento parta da un’attenta analisi dei bisogni e delle motivazioni di ciascun utente.

Quali sono le modalità dei colloqui?

I colloqui vengono svolti previo appuntamento in forma individuale. In qualità della sua etica deontologica e della sua professionalità, lo psicologo del servizio garantisce l’assoluta riservatezza, sia rispetto alle modalità, che ai contenuti dei colloqui.



In primo piano